Per vedere altre cartine con evidenziata l'ubicazione dei luoghi, cliccare sulle seguenti lettere dell'afabeto:

A  B  C  D  E  G  I  J  K  L  M  N  P  R  S  T

N.B.: i capitoli cliccabili si riferiscono a "L'Evangelo..."; i numeri fra parentesi al "Poema..."

Il primo numero si riferisce al volume, il secondo al capitolo.


i Tabor, Monte-: Gesù con gli apostoli sul monte Tabor vi tiene un discorso che verrà più tardi ripetuto da Giovanni 4.244 (4.107). Trasfigurazione di Gesù. Gesù risorto dà appuntamento sul Tabor agli apostoli e discepoli 10.634 10.20. Altri accenni nell'opera: 1.058 (2.21) - 2.085 (2.50) - 3.187 (3.48) - 3.188 (3.49) - 5.349 (5.37) - 10.632 (10.18) - 10.634 (10.20)
i Tarichea: Galazia. Regione paludosa, bella ma selvaggia, sita nel punto in cui il Giordano riprende la sua corsa all'uscita del lago di Tiberiade. Nei pressi di Tarichea avviene la prima moltiplicazione dei pani 4.273 (4.136). In seguito ad essa sorge a Tarichea fra il popolo l'idea di fare del rabbi Nazareno il re d'Israele. Mannaen, lo scriba Giovanni ed altri presenti alla prima moltiplicazione dei pani, accolgono l'idea e se ne fanno i fautori 7.463 (6.155). Altri accenni: 3.187 (3.48) - 7.444 (6.136) – 7.451 (6.143) - 10.633 (10.19)
i

Tecoa: città di Giuda, patria del profeta Amos. Porta del deserto 10 km a sud-est di Betlemme. Elianna. Simone mercante. Nell'opera è citata: 8.520 (7.217) - 8.521 (7.218)

i Tersa: città antica, celebre per la sua bellezza, stando al Cantico dei Cantici (6,4 o 3 secondo le versioni). Divenuta prospera sotto Davide, essa divenne capitale del regno del nord dopo lo scisma. Il re Omri creò poi Samaria e vi si installò e Tersa allora declinò (1Re 16,17-24). É il villaggio che respinge Gesù (8.36). Merod e sua sorella lo accolgono. 9.574 (8.35) - 9.575 (8.36)
i

Tiberiade: città fondata da Erode Antipa nel 20 a.C. così chiamata in onore dell'imperatore Tiberio. Ha dato il suo nome al lago sulle cui rive è costruita. Abitanti o nativi: Cornelio, Crispo, Giuseppe il barcaiolo e sua moglie. Abitanti temporanei: Cusa e sua moglie Giovanna, Maria e Mattia, i due bimbi adottati, Ester, la nutrice di Giovanna, Gionata, il loro intendente. Le romane Valeria e sua figlia Faustina; Lidia. Se ne parla nell'opera: 2.098 (2.63) - 2.099 (2.64) - 7.438 (6.130) – 7.445 (6.137) - 7.461 (6.153) - 9.566 (8.27)

i

Tiro: grande porto fenicio raggiunto anche da Gesù che vi ha predicato. Personaggi: Nicomede navigatore cretese. 4.251 (4.114)

i

Tolemaide: città costiera da cui sono partiti Pietro ed altri apostoli per accompagnare ad Antiochia Sintica e Giovanni di Endor. 5.315 (5.3) - 5.318 (5.6) - 5.325 (5.13)


Per vedere altre cartine con evidenziata l'ubicazione dei luoghi, cliccare sulle seguenti lettere dell'afabeto:

A  B  C  D  E  G  I  J  K  L  M  N  P  R  S  T