Ladroni:
I ladroni presso Adomin 6.379 - 8.553.
II buon ladrone Disma sul Calvario 10.609.
Il cattivo ladrone sul Calvario 10.609.
I ladroni presso Modin 3.223 - 8.515 - 8.524.
Lazzaro di Betania, figlio di Teofilo e di Eucheria, fratello di Maria e Marta, grande amico di Gesù e anche di Simone Zelote apostolo. Simone parla di lui a Gesù 1.071 e porta il Maestro a fare la sua conoscenza 2.084 a Betania. Betania con Lazzaro e i suoi diventerà per Gesù il luogo di riposo e sollievo in Giudea, come Nazaret lo è in Galilea.
A Betania, per i Tabernacoli del primo anno, Lazzaro presenta Marta a Gesù 2.112 e accenna alla Maddalena non ancora con-vertita 2.112. Si troverà con Gesù da Giuseppe ad Arimatea 2.114. Lazzaro offre a Gesù una sua casetta all'Acqua Speciosa 2.117. Gesù gli predice la corona eterna 2.117. A Betania per le Encenie Gesù vi passerà la festa con discepoli e pastori 2.136.
A Betania per la Pasqua del secondo anno. Gesù vi troverà anche sua Madre 3.198, Aglae 3.200, il gruppo delle romane 3.204, vi pronunzierà le parabole del figliuol prodigo, delle dieci vergini, del re che fa le nozze al suo figlio 3.205 - 3.206.
A Betania, per la Pentecoste del secondo anno, Lazzaro informa Gesù che Maria ha chiamato Marta a Magdala 4.226. Lazzaro per i Tabernacoli va a ringraziare Gesù al Campo dei Galilei per la conversione di Maria 4.279. Banchetto pasquale nel suo palazzo di Gerusalemme 4.281. Gesù confida a Lazzaro di dover allontanare Giovanni di Endor e Sintica, e Lazzaro offre asilo per loro in una sua proprietà a Cipro oppure in Siria 4.285. Lazzaro, da tempo sofferente per ulcere alle gambe 6.365, si fa trasportare per la Pasqua del terzo anno al suo palazzo in Gerusalemme, dove la sera avanti celebra con Gesù e i Suoi la Cena pasquale 6.375. Lazzaro sul suo lettuccio a Betania ascolta le parole di Gesù 6.378. Dopo la Pentecoste del terzo anno Gesù a Betania saluta Lazzaro, il quale, sempre più sofferente, non chiede più la guarigione 6.415. Altra visita di Gesù a Lazzaro per i Tabernacoli 7.485 e dopo 7.492 - 8.519, durante la quale Marta, contraddetta da Maria, esprime il dubbio che il male possa essere lebbra. Poco prima delle Encenie Gesù torna a Betania da Lazzaro e dice alle sorelle 8.536: "Quando Lazzaro sarà morto, allora mandatemi subito a chiamare. E intanto ordinate per i funerali con grande invito...". "Sappiate ubbidire, sappiate credere e sperare...". Morte e funerali di Lazzaro 8.541 - 8.546. Risurrezione di Lazzaro 8.548. Gesù a Betania con Lazzaro ed i suoi 8.550. Appena in tempo prima della divulgazione del bando del Sinedrio sulla cattura di Gesù, Lazzaro gli mette a disposizione dei carri che lo porteranno con gli apostoli da Niche a Gerico, da dove Gesù proseguirà per Efraim 8.550. Lazzaro risorto fa un lungo viaggio fino ai suoi possedimenti in Siria, dove s'incontra con Sintica ad Antiochia, per ritornare per la Galilea e andare a prendere Maria Vergine ed alcune discepole e condurle a Efraim da Gesù e poi a Gerusalemme per la Pasqua ultima di Gesù 9.566.
A Betania Lazzaro con Gesù prima della Passione 9.581. La Cena di Betania il sabato prima della Domenica delle Palme 9.586 con Maria di Lazzaro che sente che Gesù va incontro alla morte e gli unge il capo e i piedi con nardo puro. L'addio di Gesù a Lazzaro 9.587 prima della Sua Passione. Gesù risorto appare a Lazzaro 10.621. Lazzaro con Giuseppe d'Arimatea da Maria Vergine per offrirle dimora nella casa del Getsemani coll'Uliveto tutto recintato 10.642.
Casa di Lazzaro a Betania 2.084. Palazzo di Lazzaro a Gerusalemme 4.281 - 6.372. Altra sua casa presso la porta di Damasco 3.203 e una sull'Ofel 9.590 ed infine anche il Cenacolo era di sua proprietà 3.203.
Lebbroso ai piedi del monte delle Beatitudini 3.175.
Levi custode del palazzo di Lazzaro a Gerusalemme 6.372 - 6.375 - 9.592.

Levi di Nobe, bambino moribondo per peritonite fulminante guarito da Gesù 8.531.
Levi pastore della Natività, il primo fra i pastori che vide l'Angelo di Dio annun-ziante: "Oggi nella città di David è nato il Salvatore" 1.030. Gesù lo ritrova con Elia nelle montagne presso Ebron all'inizio della Sua vita pubblica e lo prende con Sé per istruirlo e rimandarlo poi discepolo-pastore ad evangelizzare 2.082 - 2.090.
Levi sordomuto guarito da Gesù nella casa di Melchia fra Giscala e Cedes 5.341.

Leviti. I leviti erano ministri del culto al Tempio, subordinati ai sacerdoti. Discendevano dalla tribù di Levi e dovevano fornire la prova di tale discendenza prima di essere ammessi al servizio sacro, che per loro riguardava la musica in assistenza alle funzioni, l'istruzione religiosa del popolo, la cura delle collette e degli ammassi di viveri, i restauri del Tempio e i lavori di portantini ed altre mansioni.

Lidia, nominata anche Livia, romana del gruppo di amiche intorno a Plautina e Valeria 3.167 - 3.204 - 6.370. A Cesarea Marittima è lei che, accompagnata dallo schiavo di Claudia, Callista, consegna Aurea Galla a Gesù 6.426.
Longino, centurione romano 8.549 incaricato di presiedere alla crocifissione di Gesù 10.604 - 10.608. Squarcia con la lancia il costato di Gesù 10.609. Porta la lancia a Maria al Cenacolo 10.614. Dopo la Risurrezione 10.626 - 10.627.